DERMOXYTES

Il Dermoxytes è un test genetico che si fa una sola volta nella vita.
La produzione dei radicali, sia essa derivata dai normali meccanismi di funzionamento del corpo sia dovuta invece all’ambiente esterno (raggi U.V.) o alle sostanze introdotte con la dieta, appare come uno dei principali fattori dell’invecchiamento cutaneo.
Si è pensato di valutare contemporaneamente diversi parametri:
-due geni per identificare lo stato ovvero la costituzione del soggetto
-un valore biochimico nelle urine per stabilire l’effettiva situazione al momento della valutazione del danno causato dai radicali
I radicali possono danneggiare le cellule nelle loro membrane e nel loro DNA e possono danneggiare anche la componente extracellulare. Il collagene, l’elastina e altre strutture proteiche che partecipano alla formazione della pelle conferendone tono ed elasticità possono perciò essere allo stesso modo compromesse.
La genetica ci fornisce l’informazione sulla predisposizione a questi danni e a quanto “seria” possa esserne l’evoluzione suggerendo il tipo e la frequenza dei trattamenti e dei controlli, mentre il marcatore biochimico informandoci sul “livello di compromissione” raggiunto ci suggerirà in parte in quale modo e quanto rapidamente e quanto intensamente agire.